DA UNO SGUARDO DI BAMBINA

… Uno sguardo di bambina
ha riempito qualcosa dentro me.
Era là che giocava
con i suoi amici,
poi ha alzato gli occhi
e mi ha guardato dolcemente;
così ho visto la pace,
ho capito il messaggio di Cristo,
il perché devo tornare bambino;
ma non basta che lo diventi io solo,
non basta che lo diventino tanti,
non basta che uno solo non lo sia.
Se un giorno diventeremo tutti bambini
realizzeremo la Libertà.
Nello sguardo di quella bambina c’era amore:
io provo amore per lei,
io amo i bambini,
vorrei essere come loro
e soffro vedendo quanto poco lo sono.
Incontrando un bambino
incontro il giusto
e sorrido al giusto
e il giusto mi sorride
e qualcosa si riempie dentro me. 

bambina,sguardo,amici,pace,messaggio,libertà,amore,giusto,sorriso,stelle

Adolescente, tornavo da scuola, percorrevo l’ultimo tratto di strada verso casa; mi imbattei in un gruppo di bambini che giocavano.
Al mio passaggio una bambina, un angelo bellissimo con gli occhi blu, si fermò e mi guardò sorridente, risposi al sorriso e continuai…
Questo attimo si è fermato nella mia mente e ancora oggi ne serbo memoria.
Qualche tempo dopo scrissi questo brano nel tentativo di descrivere quell’emozione, dandogli un profondo significato di pace.
(VI – 12.12 Roma)

DA UNO SGUARDO DI BAMBINAultima modifica: 2005-09-20T23:40:00+02:00da thewasteland
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “DA UNO SGUARDO DI BAMBINA

  1. grazie ak cielo sei interista…. non mi interesso di calcio ma i milanisti proprio non li sopporto..(e qui mi sono gicata un bel po di blogers) ciao buona giornata…graz ie della visita

  2. qui a volte ci vuole il libretto di istruzioni allegato al post, l’ironia troppo sottile non viene colta e la fantasia viene sovente scambiata per autobiografia.. . cordiali saluti, NM

  3. ho solo deciso di provare da sola a fare quello che voglio. Per attuare la mia idea non occorrono molti soldi, nè permessi, ho trovato un socio e tutti e due abbiamo le competenze necessarie anche se poca esperienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *