ENIGMA

Questo giorno è importante per te,
nascesti e forse pensi come.
L’uomo che hai scelto come parte
ha bisogno della luce del tuo volto;
ormai nel mondo più nessuna
potrà averlo come compagno di vita.
Libera, conquistando nuovi diritti,
diventasti regina da bimba;
se prigioniera, evadevi col pensiero.
Mascheravi molto bene
i sentimenti,
i tuoi desideri
li trasmettevi
nella mente altrui
stravolti.
Sei sempre stata influente
e per me relegato nell’ombra
eri una grande incognita.
Affinando la tua bella figura
hai goduto la gioia spensierata
con l’aiuto del tuo corpo fremente.
Ora hai trovato la tua vita
avendo conosciuto l’amore
e fatto felice un essere.
La tua indole estrosa
non è mutata,
nella lotta per il trionfo,
nello speciale brio;
volendo puoi simulare
ogni tua azione.
L’incanto, sostituendo la tristezza,
ricorda il tuo viso a qualcuno
che sorride all’invito d’amore.
La voglia di creare nuove vite
scaturisce dalla tua pelle,
poi l’immagine scompare.
Chi ha scorto in te umanità
e padronanza di idee
lo hai scelto e ti attende.

 

 img98/8059/enigmauz9.jpg

 

Questo è un omaggio al mio primo amore (mentre era in corso e si avviava al suo anniversario) in occasione del suo diciottesimo compleanno. “Primo amore” non è certo una definizione chiarissima: in questo caso mi riferisco a quello vero, militante insomma, non una cotta effimera tra i banchi di scuola o un’angelicata unilaterale.
La protagonista la conosciamo già, è la stessa di Momenti di un amore, Paradiso I, Paradiso II, Alienazione transitoria.
Il titolo originalissimo era il nome della ragazza, subito modificato per la necessaria riservatezza. Enigma è un riferimento alla donna in senso lato, al mistero che si cela dietro ognuna di loro e che credo di essere ancora lontano dal risolvere.
Pochi gli emendamenti al brano originale:
verso 6: “compagno” era ideale
verso 7: “conquistando nuovi” era “valendoti dei tuoi”
verso 17: “relegato” era appartato
verso 25: “estrosa” era profonda, poi singolare
verso 31: “sostituendo” era assopendo
verso 34: “La voglia” era “Il sapore”
verso 39: “e ti attende” era “è il tuo fedele”.
Nel brano si alternano due scelte metriche, ma originali.
(IV – 21.6 A)

Music:
(inciso)
SOL MI LA
SOLb SOL MI
LA SOLb SOL
(ritorno)
SOL SOLb
MI SOL
(IV – 21.6 A)

ENIGMAultima modifica: 2008-04-25T01:50:00+02:00da thewasteland
Reposta per primo quest’articolo

31 pensieri su “ENIGMA

  1. La Lirica e’ presunzione del reale

    http://prediction.myblog.it/

    Ciao,qualcuno dice che e’ sbagliato lascire il telefono,non capisco perche’
    vediamo se tu lo togli o mi vuoi sentire.
    Sono di Roma.
    Poeta scrittore
    Raimondo Loriga

    tel 065125811

    non temo telefonate strane tanto viviamo in mezzo a persone strane

    ciao good luke

  2. “Enigma” noi donne?… e voi uomini?…
    Adoro i tuoi versi… fortunata la ragazza a cui hai dedicato la poesia…
    Ci sentiamo domani… Muchos besitos… e trascorri una bella serata… Sonia

  3. Sono d’accordo.
    Ho riportato questi pensieri della Sontag perché in alcuni casi mi sembravano straordinariamente adeguati a commentare la situazione italiana e i risultati delle elezioni…

  4. Credo che l’universo femminile sia in egual misura “enigmatico” come l’universo maschile…
    “Se Laura fosse stata la moglie di Petrarca, pensate che lui le avrebbe dedicato sonetti tutta la vita?”… (George Byron)

    Penso che i Maná sono una cosa… e Manu Chau sia un’altra cosa… nel senso che non si può sempre cantare sottointendendo un impegno politico, sociale, culturale… conosci per caso la parola svago?… E poi la canzone la trovo straordinaria, solo chi capisce le parole va oltre all’arrangiamento… Pur cantando “allegramente” da pubblicità “estatè” secondo la tua opinione, lanciano a mio parere un testo forte… parlano d’amore… delle illusioni… di andare avanti comunque… insomma… a me piacciono… e poi non posso nominare sempre José Manuel… potrebbero iniziare a dire che conosco troppa gente famosa… tiè!!!… Besos, monello di un anarchico!!!… Sonia

  5. Ciao, grazie per il commento. Sono rimasta ad ascoltare Ghost Dance. L’ho ascoltata più di una volta, non la sentivo da tempo. “..you can kill my body, you can damn my soul..but we shall live again”.

  6. Non ci crederai ma anche se ti ho detto che non li conosco, ho un intero disco degli Orishas… ormai sono fusa… a furia di mescolare i generi mie ero dimenticata di loro… i rapper cubani… ti giuro di credermi… il disco A lo Cubano… ti dice qualcosa?… ti lascio il singolo…

    http://www.soniabaglieri.com/mp3/alocubano.mp3

    Buona notte M. que duermas con los angelitos… besitos… Sonia

  7. Ciaooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Sono feliceeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Guarda che Diary funziona… ok?… guarda che ti devo dire una cosina…
    sono feliceeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Besitos… Sonia

  8. No, non credo che il teatrino finisca,fino a che ci sono burattini, pupazzi e pagliacci trasformati da “pseudo eroi” ( vedi leopold bloom) che si permettono di fare “esercizi” dove il pubblico non applaude, anzi resta basito di fronte a tanta demenza e deficienza mentale…pupazzoni che non ragionano con la
    propria testa ( rivedi leopold bloom) che si permettono il lusso di andare in blog altrui, novelli Lancilotto, dimenticando che qualche giorno prima mi aveva clikkata (te lo raccontai, ricordi?) x impicciarsi della denuncia e poter sparlare come suo solito di blue artista e t….Non gli ho
    dato spago e la cosa gli ha roduto parecchio evidentemente. E va a bacchettare Lupin che almeno si è confuso. Ma dico, questi invece di colpire me,dicendo “di scopare di più” (sempre parole di leopold bloom) perchè non pensano a farlo loro trovandosi una donna? E un lavoro che li occupi come tutti i cristiani no eh? Sempre qui a fare il burattino, notte e giorno…E poi trova il coraggio (che uomo….azz) di dare della vipera o serpenti a me e alle amiche di Lupin, non accorgendosi del veleno che via via spargeva mentre commentava. Che essere schifoso….ma chi l’ha chiamato? Persone che si mischianoosi, quando non sono interpellate, quando il loro intervento non è richiesto, quando sopratutto IO, NOI, LUPIN non gli avevamo fatto e detto nulla FANNO SOLO TANTO SCHIFO perchè non hanno nessuna scusante.

    Scritto da : rosanna | 14/12/2007

    Quanto è vero questo detto…..li abbiamo spubblicati, abbiamo scoperto tutti i loro sporchi giochini, dovevamo essere tutti molto più cattivi nei loro confronti, per ciò che hanno fatto, ma in realtà non siamo capaci. E ancora vogliono far credere che loro “sono buoni” e noi non parliamo più…. Ma non siamo intimoriti, anzi… semmai è il contrario. Se dovessi dire tutto ciò che sò, se dovessi mostrare tutte le mail che ho… starei a scrivere fino a domani…

    Scritto da : rosanna | 10/12/2007

    Si, in effetti…lui che va rimproverando Lupin di aver cliaccato la sua amica, dimentica che fino a pochi giorni fa mi aveva cliccato lui per sapere “della denuncia, di blue, di artista e dell’altra”. O fa forse finta di ignorare? Gli rode forse che non gli ho dato spago e non gli ho raccontato nulla..E’ un povero pezzo di merda, capace di scrivere post denigratori a chi il giorno commentava allegramente. Quindi, pensa con chi stiamo parlando. Avrebbe bisogno di un lavoro e di una donna. Per quel che riguarda le altre accuse su quanto scopo io, mio marito ha detto che non c’è problema per lui, lo chiamasse al telefono se è un uomo vero anche fuori da un monitor, invece di fare insinuazioni su commenti in blog che non lo riguardano per faccende che non lo riguardano..qui stanno fuori di brutto,qui si è andato oltre il commento…..qui si è toccata l’intimità, la sfera sessuale. Ho salvato i suoi commenti e mandato a chi sai.

    Scritto da : rosanna | 13/12/2007

  9. Hai ragione siamo così ,enigmatiche o come si dice nella bella canzone di Ruggeri ” siamo cosììììì dolcemente complicate…”unu basiru.Paola.

  10. si si, ti ignoro perchè si nu fetent… e bast!! o)) MI dispiace invece tu abbia pensato una cosa simile, la verità è che ho un collegamento assai strano per il quale alucni blog si aprono e per altri invece mi si blocca il caricamento. Ora finalmente sono riuscita ad entrare e quasi quasi non esco più, così evito che tu possa fraintendere o). Ora però commento il post, come sempre assai particolare. Il primo amore…sai io non ho mai avuto un primo amore….o forse non l’ho saputo riconoscere. Il fatto è che mi innamoravo di chiunque poi, appena il territorio era conquistato, mi passava lo sfizio. Ma esiste un uomo del mio passato che mi fa tremare ancora se lo riconosco per strada, però non so dirti se lo abbia amato mai. Il tuo post ad esempio mi ha fatto pensare a lui…che strana che è la vita, che strana che sono io. Sai una cosa? Mi ha fatto piacere che tu ti sia accorto della mia assenza…è stata una bella conferma per me o) Anche io tengo a te cosa credi?!? Cmq credo proprio tu mi abbia sipirato il prossimo post e adesso non vedo l’ora di butarlo giù. Ti aspetto quindi….Daniela

  11. eh no mogliettina no… dai!!! sono ancora una fidanzata e mi piace… caro Max… ti auguro una dolce notte… Ps: grazie per il complimento, son contenta che le foto ti piacciono. bacini

  12. Buongiorno Thewasteland oggi da me si festeggia un compleanno, vieni, ci son tante fette di torta virtuale, quella che non fa ingrassare,anche per te!!!

    Un saluto e grazie per il passaggio.

  13. ahahah… tu solo uno?? anche se non mi donano io opto per due. e sai quali? quelli alla cinese, penduli, squallidi… tristi… come il “movente” che li causa. un abbraccio. ciao ciao. francesca

  14. Intanto abbiamo vinto lo scudetto. Ed è già un motivo per essere sorridenti. Poi è primavera inoltrata, il sole splende a tratti e il vento fa il suo mestiere.Abbiamo la musica e mille occhi che possono sorriderci se diamo loro un’opportunità. Ce la possiamo fare thewasteland , ce la possiamo fare.

  15. Cavoli il primo amore…aveva due occhi neri come il carbone e baciava da dio. E’ passata una vita…:-) Non sono finita da nessuna parte, sempre stata qui. Kerouac l’ho visto attraverso gli occhi di qualcun altro. Baci carissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *