FANTASIA

Quella mattina mi svegliai
mentre la sognavo
e per un istante
mi parve di averla davanti;
la visione, confondendomi,
ritardò il processo
di adattamento della mente
alla realtà di sempre.
La incontrai uscendo di casa
e riuscii a fermarla;
non esitò a confidarmi
episodi della sua vita,
espose la sua idea d’amore
con parole coinvolgenti,
poi trascinata dal cuore
ne parlò in modo naturale.
Finimmo per amarci
in un prato nascosto,
dove le promisi
che sarebbe rimasto un segreto.
In seguito mi venne voglia
di rivelare quell’esperienza
e senza volerlo
la misi nei guai;
dopo qualche giorno
chiunque seppe di noi,
anche i suoi parenti
la giudicarono male.
Stupidamente la privai
della stima comune
e credo mi biasimasse,
pentendosi di avermi amato.
Continuo a rammaricarmi
per aver detto tutto,
ignoravo di causare
questa grave situazione.
Prima di dormire
mi illudo ancora
di sognarla e ritrovarla,
per un’altra chance.fantasia,venere,iliade,troia,elena

L’ingenuità dei sedici anni c’è tutta. L’originale era intitolata Venere (Silly), poi (Risveglio) e ricalcava metrica e ispirazione del brano forse più famoso di Dalla. La svolta “movimentista” non mi aveva ancora preso del tutto o per niente. Sognavo e fantasticavo ancora suggestionato da pianeti e dei dell’Olimpo.
Brano quasi arcadico, l’originale, dove il poeta, colto nel sonno da Venere (pastorella), ottiene in dono la sua verginità (eresia!!!) nei pressi di un fiume, non riuscendo poi a mantenere il segreto. Ma Venere fu magnanima.
Il rimaneggiamento avvenuto qualche anno dopo è più “maledetto”.
Il diario riporta: “dedicata a Silly, che mi sveglia con il suo dolce viso dal sonno della notte e dell’aurora” (sto ancora cercando di capire chi è questa Silly… Verosimilmente è S…).
(III-28.4 S)

FANTASIAultima modifica: 2007-08-26T18:15:00+02:00da thewasteland
Reposta per primo quest’articolo

32 pensieri su “FANTASIA

  1. il tuo concetto mi è arrivato forte e chiaro, eccome e non può che farmi piacere. non mi riferivo al post. siccome quella tua domanda mi aveva divertito ero passata a salutarti ironizzandoci ancora. intanto ti auguro buon viaggio, ci risentiamo quando torni. come direbbe qualcuno si parte per ritornare. a presto

  2. Ciao, sto per ripartire per altro viaggetto…spero che il tempo non mi guasti la mia seconda vacanza lampo dell’estate…no, non devi chiedere il permesso a Sam, carina l’idea della taglia, ma come ti vengono?
    Beh per la storia di cui mi chiedi spiegazioni preferirei risponderti in privato se possibile. Hai msn? skype? lunedì sarò di nuovo qui…a presto.

  3. Splendidi versi, lontani nella tua adolescenza ma ancora attuali.Sei nei miei pensieri anche quando sono lontano dal blog.La mia amica si sta convincendo a scriverti.
    Nu basidu!

  4. Ribadisco: poeta fortunato. Due volte, perchè ti schiverai il supplizio di avermi come collega: abito in provincia di Modena e qui lavoro. Buona anno scolastico, allora. A presto, Gea

  5. sai M. l’isola in fondo non è altro che una condizione temporanea. non sempre un paradiso terrestre, non un modo per fuggire dalla realtà .anche se definire la realtà la trovo impresa assai ardua. è uno scherzo di terra quando si desidera lo spazio aperto, è l’universo intero quando si guarda solo in basso, un approdo quanto una prigione. ma che importanza ha. è una vita a sedicianni, o una lotta sociale. un piccolo spazio dove si annienta l’idea che un piccolo universo sia poi così grande. eppure c’è. ed è bello ritrovarsi a dire qualcosa quando si può farlo. buona serata

  6. sai M. l’isola in fondo non è altro che una condizione temporanea. non sempre un paradiso terrestre, non un modo per fuggire dalla realtà .anche se definire la realtà la trovo impresa assai ardua. è uno scherzo di terra quando si desidera lo spazio aperto, è l’universo intero quando si guarda solo in basso, un approdo quanto una prigione. ma che importanza ha. è una vita a sedicianni, o una lotta sociale. un piccolo spazio dove si annienta l’idea che un piccolo universo sia poi così grande. eppure c’è. ed è bello ritrovarsi a dire qualcosa quando si può farlo. buona serata

  7. Ah però, bel danno hai fatto e ancora speri di avere una seconda chance? Una legnata ti dovrebbe dare la giovine pulzella, altro che un’ulteriore possibilità:-)). Una tresca con Rip? Ma vuoi farle venire un infarto? Adesso si chiuderà nel ripostiglio per la vergogna! :-)))))))))))

  8. passi che te ne vai in giro a salutare a nome mio…ma dico…insinuare che io abbia addirittura delle storie con certi loschi individui mi sembra troppo. Se permetti io ho buon gusto! E Gas non è il massimo del gusto per me. Vabbè…quando ha la dentiera e la parrucca non è male….ma capita così di rado!!!:-))))

  9. scusami se approfitto del tuo blog per far notare a Gas che io parlo solo di cose innocente. Se lei poi ci legge cose sconce a sfondo sessuale sarà un problema suo. Forse dovrebbe entrare in psicanalisi e capire perchè lei pensa sempre a quello quando legge roba mia.

  10. Caro Angel,

    non so cosa sia successo, anche una mia amica mi ha detto che si aprono molte finestre. Provate a fare il blocco popup perchè a me ed altri il blog si apre senza problemi.
    Per quanto riguarda il mio passaggio dal Milan all’Inter beh…sai che in casa sono circondata da interiste sfegatate…SOB! Però l’inno dell’inter è divertente e lo canticchi pure (shhhh non dirlo a nessuno).
    Scrivi sempre benissimo…un bacio!

  11. O questa poi, lo giuro nessun legame di parentela con Eva Robbins:-))). Almeno credo. Su Rip non ci giurerei, ma lei è fatta così, o la prendi com’è o la riempi di legnate. E hai ragione sul chi disprezza compra, dovrò sturarle le orecchie con questa massima. Che Dio benedica il blog, perchè a volte riesco proprio a ridere come una matta. Ti lascio un bacio, interessa? :-)))

  12. Te le chiarisco io le idee. Gas è femmina, ma non una banale femmina è proprio molto FEMMINA. Hai presente quelle donne mostruosamente affascinanti che ovunque camminino lasciano stuoli di uomini con la lingua in caduta libera fuori dalla bocca? E’ per questo che a me non piace neanche un po’, se devo scegliermi delle amiche le voglio brutte simpatiche ed intelligenti. Gas non ha nessuna di queste caratteristiche, per questo non la bacio e non mi faccio vedere in giro con lei! (Soprattutto mai quando porta quelle mini vertiginose che mi fanno crepare di invidia).

  13. Rifacendomi al tuo commento ” in effetti dopo una pompa, un chewingum è l’ideale… vero gas? ” ci tengo a precisare una cosa. Come avrai di certo capito sia a me che a Gas piace scherzare e giocare con le parole, senza però che si arrivi all’eccesso e alla volgarità. L’unica “pompa” che passa nel mio blog è la pompa di benzina di Gas. :-)))))))))))

  14. Rip l’ho incrociata per queste lande disastrate, da un bel po’ direi. Siamo due pazze, anche se lei c’ha un po’ la puzza sotto il naso adunco e insieme ci divertiamo parecchio. Io bacio tutti da Milano, lei bacia solo chi vuole lei. Ci vuole pazienza, ha una gobba da gestire :-)))) E dopo questa credo mi darò alla macchia…Ribacio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *