LONDON

Seduto sui bordi di una fontana
a Trafalgar Square.
Gente che passa continuamente,
lingue diverse non capite,
gente…

Londra.jpg

Seduto sui bordi di una fontana a Trafalgar Square (I was 23), mi resi conto del sogno che vivevo, ed era talmente intenso che non riuscii a completare i versi che avevo iniziato a scrivere e non ho mai voluto completare in seguito.
Non sono ancora tornato a Londra da allora e sarebbe diverso, non del tutto però.
La regina era lontanissima dai nostri pensieri, le esigenze erano potersi sedere a Piccadilly circus, gironzolare per Hyde Park, visitare Portobello Road, curiosare a Soho… Solo di straforo si percepiva la vicinanza di Buckingham palace e per caso mi trovai davanti al Big Ben.
(X – 1.8 London)

LONDONultima modifica: 2005-12-26T21:45:00+01:00da thewasteland
Reposta per primo quest’articolo

37 pensieri su “LONDON

  1. non ho idea, l’ho presa da internet la foto… però tutto sommato… ecco ho trovato: è presa dal mio cuore.
    Non male come risposta eh?
    Un bacio (non da Londra, ma da Bath, la “firenze dell’Inghilter ra”… iiieh! gli piacerebbe!)

  2. Complimenti, per i versi davvero belli, abbiamo ancora molto da imparare ma vedendo certe cose non possiamo che ben sperare. Io personalmente sono molto colpito dalla tua citazione evangelica, penso che tu sia una persona che ha trovato la Fede, e per questo ti INVIDIO.
    Ciao e ancora grazie.

  3. uh come sei pignolo… Vivo a Bath e lavoro nella zona di Bristol… contento ora? 😛
    Ma, rullo di tamburi, appena trovo una casa adatta mi sposto a sud dell’aereoport o di Bristol… direzione Weston – Super – Mare, ma non fin là… E poi quando dico Bath le battutacce si sprecano, quindi preferisco dire Bristol (oddio, anche sul cartoncino però ne dicono tante eh…), almeno una buona parte della gente capisce senza consultare mappe o cartine…
    E ti rivelerò un segreto: io non so dove sono! quando lavoro ho un fantastico GPS che mi guida… in sostanza obbedisco alla scatolina e sono felice!
    E tu che hai nel tuo cuore a Natale?

  4. bellissimorafal gar square, io c’ero…in estate però!!! auguroni per il 2006, non ricordo di cosa parlavamo per cui mi hai detto che non mi salti in mente di fare la pendolare in aereo pure io…

  5. Perdersi può essere meraviglioso, ma non quando devi andare in 4 posti diversi entro una certa ora, o li trovi chiusi…GPS per lavorare e quando ho una scadenza, guida a caso quando mi va… più no che si in questo periodo comunque!
    E tu? ti perdi mai? buona ricerca del giorno più bello dell’anno!

  6. In ogni bollicina del tuo brindisi di capodanno ci sono tutti i miei auguri frizzanti, briosi, leggeri ed affettuosi. Felice 2006 con tutto ciò che più desideri! Un bacio con lo skiokko Manu

  7. Il mondo scorre, davanti a una fontana, fatto di facce, gesti, lingue diverse, auguri a te per un 2006 che sia come tu lo vuoi o che ti sorprenda con doni colorati e bellissimi, un abbraccio Claudia

  8. AUGURI.. A CHI NON SI ARRENDE…..AD INSEGUIRE I PROPRI SOGNI.. E NON MOLLARE MAI ENTUSIASTI E DETERMINATI, CON CORAGGIO PER TUTTI GLI ANNI A VENIRE… DOLCEZZA E GRINTA NELLE VOSTRE GIORNATE..AMORE NEI VOSTRI
    PENSIERI E NELLE VOSTRE AZIONI…L’AMORE CHE NON BASTA MAI!!!…….PER AVERE GIORNI E ANNI MIGLIORI PER VOI
    E I VOSTRI CARI..RESPIROH

  9. beh, una volta il gps mi ha portata nel cortile di una casa, costruita da poco, convinto che ci fosse una strada… retromarcia, faccine perplesse degli inquilini, giro intorno al palazzo per ritrovare la strada 😀
    però va detto che la mia scatolina parlante è preziosissima, senza sarei perduta (sic.)…
    e poi mi dice anche dove sono i velox!
    Sul lavoro non amo le sorprese, nella vita… diciamo che spesso mi metto a girare a caso, in cerca di alberi, facilissimi da trovare qui intorno, e di pace, irraggiungibile per me…

  10. Buongiorno, grazie del buon S. Giovanni 🙂 ..devo scappare in ufficio e quindi non ho tempo di verificare che santo sia oggi.. in ogni caso…buona giornata e buon 2006 🙂

  11. ciao! di che vacanze parli? lo stretto necessario e poi via di nuovo a lavoro! non siamo mica in italia qui! 😛
    Dormire diventa in effetti un lusso… e domani posso dormire fino a tardi (se mi decido a mettermi a fare il fuc**** report) in un giorno lavorativo, cosa peraltro piuttosto insolita… sabato e domenica invece dormo come un ghiro, ma è molto più normale, per cui me lo godo meno…
    a me il minestrone non piace per nulla, però adoro gli sformati di verdure… ad avere il tempo di farli magari…

  12. …il palloncino, devi prenderlo tu, è una cosa simpatica, lo trovi in data 1 gennaio o su splinder (così mi dici se ti piace il template, ma non è ancora a posto del tutto). Ho cercato la canzone che mi hai consigliato di ascoltare, ma niente da fare per ora. Continuo a cercare. Ciao Angel, sei un grande amico. Bacio della buona notte, Manu

  13. mi vuoi mandare a SHERWOOD? col freddo che fa lassù??? (guarda caso ho un amico che sta lì… e no, non si chiama Robin!) non ci penso proprio! me ne resto qui, coi miei 6°C di stamani (ieri mattina era uno scherzetto dedicato a me probabilmente!) , e anzi, mi porto il portatile al calduccino sotto al piumone e il report lo scrivo lì… cos’è un report? è un maledetto rapporto… in sostanza me ne viene richiesto uno per ogni occasione: c’è il report mensile, un resoconto di tutto quel che è successo nel sito, e poi c’è il report quando succede qualcosa di fuori dell’ordinario (si, scrivi le stesse cose due volte: una sul momento e una nel monthly report… meno male che li faccio al pc… grazie copy + paste!), il report che fai quando ti dicono che hai sbagliato qualcosa, e l’audit report: in sostanza, ieri ho fatto un’ispezione, e devo scrivere un report per ognuna delle 5 aree in cui do un punteggio, più un report globale finale. Si mi diverto follemente -_______-”

  14. si, più o meno dai tempi di sherwood… lavoro in giro, anche se poi i reports li scrivo spesso a casa al computer… un giorno, quando avrò finito di raccontare la mia storia, chiuderò il mio blog, e allora dirò esattamente che lavoro faccio… ma quel momento non è ancora arrivato! Il vichingo, che NON è toscano non so cosa faccia… presumibilmente si sta arrampicando sugli specchi, come da sue abitudini, ma non è affar mio, e non mi interessa nemmeno parlarne oltre 😉 e tu che combini?

Rispondi a divetoblue Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *